Warning: Declaration of PLL_Walker_List::walk($elements, $args = Array) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /home/neofotis/public_html/wp-content/plugins/polylang/include/walker-list.php on line 0
 

κοιλιοπλαστική και καισαρική,εγκυμοσύνη πλαστική,κιλά εγκυμοσύνης

Il periodo di gravidanza è uno dei più importanti nella vita di una donna. Durante questo periodo, ci sono alcuni importanti cambiamenti nel corpo e nella composizione psicologica della donna, molti dei quali possono essere corretti dalla chirurgia plastica. Alcuni di questi sono reversibili, come la ritenzione di liquidi o la depressione postpartum, e altri possono lasciare il segno sul corpo della donna per sempre. La chirurgia plastica può intervenire e fornire una soluzione a molti squilibri che la gravidanza può causare. Vediamo, tuttavia, quali problemi vengono presentati, in quali parti del corpo femminile, cosa può essere corretto e quando è il momento giusto per intervenire?

Addome

εγκυμοσύνη,καισαρική,κοιλιοπλαστικήLa procedura più comune che si verifica dopo una gravidanza è l’addominoplastica. E questo è perfettamente ragionevole se pensiamo che il corpo del corpo che riceve più pressione è la pelle e il muro dell’addome. La pelle subisce una grande quantità di stretching per aiutare a coprire la regione di pancia in crescita. Muscolo retto addominale di verticali e paralleli tra loro, sotto l’azione di aumento della pressione intraddominale, rimosso dalla linea mediana e acquisire Schema V. Nella parete addominale, la fascia di muscoli per la stessa ragione rilassa. Tutti questi risultati, l’immagine di una donna nota che altrimenti potrebbero avere il corpo fisiologico, ma nel ventre mostra il rilassamento, la pelle in eccesso, cambiando la forma del mozzo, o addirittura appendere ventricolo. Tutti questi sono resistenti a qualsiasi crema, esercizio fisico o trattamento conservativo (massaggio, laser, ecc.). L’unica soluzione a questi problemi è l’addominoplastica. L’intervento viene eseguito attraverso un’incisione orizzontale, che è nascosta in biancheria intima o costume da bagno, e se la donna ha partorito con taglio cesareo, usiamo l’incisione esistente con le estensioni dx e sx. Eccesso di pelle e grasso in eccesso dall’ombelico alla sinfisi pubica. Le dimensioni dei muscoli e l’ombelico sono ripristinati e la pelle addominale superiore è avanzata per coprire il vuoto lasciato dall’asportazione. La procedura è integrata con liposuzione locale, se necessario. L’intero processo dura circa 2 ore e mezza. La fibrosi cistica concomitante e l’addominoplastica devono essere evitate. D’altra parte, dobbiamo dare il tempo che la pelle della donna ha bisogno di “raccogliere” il più possibile, in modo che l’escissione sia significativamente più piccola alla fine.

κιλά εγκυμοσύνης,επίπεδη κοιλιάGrazie alla collaborazione al momento della nascita e grazie allo stiramento della pelle, alla ritenzione idrica e alla deviazione del sollievo dal normale, i limiti vengono persi e l’escissione non è appropriata. Infine, rendendo subito l’intervento chirurgico, aggiungere il dolore di cesareo e di quelli addominoplastica e abbiamo impostato la nuova madre, per i primi e così importanti giorni del neonato in una condizione post-operatorio non permettono di affrontare con il bambino come si voleva. Il momento migliore per fare l’addominoplastica è 6 mesi dopo e dopo la nascita. Il corpo è quasi tornato alla normalità e il bambino non è più un neonato. La maggior parte dei chili di gravidanza sono stati persi e la donna è tornata a tutte le sue attività quotidiane. Una seconda condizione di base è che la donna ha completato la pianificazione familiare. Non c’è alcun problema con una possibile prossima gravidanza, è solo possibile ricreare i problemi che l’intervento chirurgico siamo riusciti a risolvere e abbiamo bisogno di un nuovo intervento.

E così, che sulla forza seni di trasferirsi in un’operazione non avrebbe dovuto in programma un’altra gravidanza, in modo da non dover ripetere. L’eccezione è il posizionamento di inesti in silicone con o senza raddrizzamento. Questa procedura non influisce sul caseificio e il suo effetto non è influenzato da un’altra gravidanza. Purché ovviamente il posizionamento degli inserti sia sotto il muscolo grande pettorale e l’incisione può non essere del capezzolo. Se non è soddisfatto anche uno solo di questi due principi, v’è la possibilità della donna di essere in grado di galaktoforisei della gravidanza successiva. Più spesso, però, il seno e dopo la fine della lattazione, sono riportati di aver perso il loro volume, sia verso il basso e hanno la pelle molto allentata. la retrazione così semplice non è sufficiente ed è necessario oltre l’inserto per ridurre il seno. Con questa operazione, i condotti del latte possono essere tagliati e dovrebbero essere evitati se la donna non ha completato le sue cucciolate. Questi interventi, di conseguenza, devono essere effettuate almeno sei mesi dopo la fine dell’ultima allattamento e per ottenere la forma finale del seno e non continuare a cambiare dopo l’intervento chirurgico.
ραγάδες,χαλάρωση από εγκυμοσύνη

Strisce Corporee

le strisce sono un problema che, se sembra semplice, è difficile. Creato dal brusco cambiamento del nostro peso, sia verso l’alto o verso il basso o improvvisa distensione della pelle a causa di aumento della circonferenza della ritenzione di liquidi nell’addome o. È chiaro che la gravidanza è un periodo di nervature. Non solo i conservanti come creme e massaggi non sono sufficienti a trattare con loro, ma il più delle volte non c’è una soluzione o se ricorrere alla chirurgia. Una soluzione può esistere solo per le costole dell’addome. Con la chirurgia addominoplastica, quelli sono l’ombelico alla sinfisi pubica asportato insieme con la pelle e scomparire. Quelli che sono sopra l’ombelico sostengono a lungo con la pelle dell’orso per chiudere il vuoto creato dalla chirurgia. Questo ha l’effetto di diventare più sottili e meno visibili. Sfortunatamente, gli eccellenti risultati che abbiamo nell’addome non possono essere raggiunti altrove.
ραγάδες κοιλιάς,χαλάρωση δέρματος από εγκυμοσύνη

Genitalli Esterni

Anche gli organi genitali esterni della donna mostrano cambiamenti nella loro apparenza dopo la nascita. Sia la dimensione del bene ventricolare e distensione della pelle e la parete addominale, provocando una variazione della forma e l’angolo della vulva. Il risultato è che abbiamo un’immagine negativa e progressiva dell’area. Spesso la condizione è aggravata da un ventricolo pensile, che nasconde la vulva già peggiorando ulteriormente verso il basso. La soluzione qui è addominoplastica. Come si vede nella foto diventa reale il sollevamento della vulva cambiando radicalmente la sua forma per il meglio. Ripristina esteticamente e funzionalmente genitali esterni di una donna che un immagine giovanile. Può anche essere combinato con operazione chirurgica  per la riduzione delle labbra.
ανόρθωση αιδοίου,πλαστική γεννητικών οργάνων